Casalvecchio Siculo

Arrampicata a metà costa sul monte S.Elia, a 400 m. s.l.m., Casalvecchio dista circa 20 km. da Giardini Naxos.
Fondato in epoca bizantina da monaci dalla Siraia e dall'Egitto , possiede un imponente patrimonio architettonico , oltre che un patrimonio boschivo della forestale.

Tra i suoi edifici ricordiamo, la Chiesa Madre del XVII sec., con artistico soffitto a cassettoni e mensole ed annesso Museo di oggetti sacri, La Chiesa di S.Nicolò, ricca di opere d'arte e la Chiesa Annunziata, entrambe del 1500, e la Chiesa di S. Teodoro, del XVII sec.

Ma ciò che rappresenta sicuramente il "gioiello" del patrimonio di Casalvecchio è il Tempio dei SS.Pietro e Paolo d'Agrò risalente al 560 d.C circa. Realizzato dai frati di S.Basilio, da cui il nome Basiliana, fu distrutto e saccheggiato durante la dominazione araba e poi ricostruito in epoca Normanna. Tali restauri si sovrappongono ad un organismo costruttivo già esistente e offrono un'interessante sintesi di tutti gli elementi originari dell'arte bizantina, araba e normanna. La Chiesa basiliana si erge inaspettatamente come una sentinella solitaria in una rada in contrada Contura (seguire la segnaletica dal bivio di Santa Teresa di Riva lungo la S.P. per Antillo)

Verifica disponibilità
Verifica disponibilità
Booking online by Hotel.BB